18 e 19 ottobre: due giorni di confronto e tutoraggio negli spazi della Città metropolitana dedicati al Progetto di formazione e tutoraggio per l’inserimento nel mondo del lavoro.

Percorso co-progettato e realizzato dal Gruppo Minerva di Federmanager Bologna-Ferrara-RavennaHub del Territorio ERApprodo Sicuro e Insieme per il lavoro.

Un importante lavoro di squadra tra enti interessati alla sostenibilità sociale del nostro territorio che in un processo di collaborazione hanno creato un progetto rivolto a donne over 40 che vogliono e devono reinserirsi nel mondo del lavoro.

Valentina Giorgi, vice coordinatrice del Gruppo Minerva di Federmanager Bologna-Ferrara-Ravenna sostiene che sono molte le donne che devono rinunciare al proprio lavoro per la cura dei figli ma anche dei propri genitori e molte quelle che devono ricollocarsi a causa di licenziamenti in ambienti di lavoro ostili e non inclusivi.

Le manager assieme ai professionisti delle associazioni coinvolte, hanno messo a disposizione per due intense giornate le proprie competenze manageriali e di leadership per supportare le donne che hanno aderito al progetto.

Hanno collaborato: Valentina Giorgi, Angela Balducci, Silvia Ferrero, Morena Bronzetti, Andrea Molza e Sergio Guastella in collaborazione con lo staff di Insieme per il lavoro. 

Tante le domande delle corsiste: da come proporsi su LinkedIn a quali portali di offerta lavoro scegliere in linea con le proprie competenze, a come focalizzare le proprie capacità lavorative e i propri desideri per comunicarli al meglio ai recruiter. Domande a cui le formatrici e i formatori hanno risposto rendendo il confronto fruttuoso per le beneficiarie che hanno bisogno di fare luce sulla direzione da prendere al termine del percorso.

“E’ stato utile e interessante perché mi sono ritrovata dopo tanto tempo a poter di nuovo parlare un linguaggio aziendale. Avevo tante domande e ho avuto tante risposte” dice una delle corsiste.
“Ho sentito l’esigenza di rimettermi in gioco e ridare valore al mio profilo professionale, per questo sono qui”, spiega una collega di corso.
“L’idea di questa formazione – aggiunge Valentina Giorgi – nasce dalla nostra Mission di sostenibilità sociale in termini di sostegno della donna nel mondo economico e sociale, portando avanti il principio che l’occupazione femminile qualificata deve diventare, insieme a produttività e retribuzioni, parte essenziale di una strategia nazionale che voglia davvero contrastare declino e disagio. La collaborazione con Enti del territorio ci permette di promuovere azioni di informazione, di formazione e iniziative di networking per far crescere la voce e la forza delle donne.”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.